Archivi autore: Le Maitre de Frimousse

Nessun gatto

Siccome nel giardino di Frimousse non c’è più nessuno gatto, do i semi agli uccelli. Tante cinghe, fringuelli, raramente passeri, di tanto in tanto verzellini, e, ogni giorno, il picco rosso maggiore e la famiglia Ciuffolotto – questa mattina, per la prima volta, ci sono due Signore Ciuffolotto!

Non c’è più nessuno gatto? Sì! La piccola gatta nera, Moka, si nasconde sotto il balcone e scappa quando mi sente uscire. Ha preso una passerottina prima di Natale, ma da allora, pare. A meno che non sia successo mentre stavo facendo il mio giro – a piedi o jogging – sopra di noi o al bordo del Lago.

A questo proposito, sono a 216 km dal 1º gennaio; noto, non per vantarmi ma per incoraggiarmi. Sono sorpreso dalle mie ginocchia che non vanno peggio, quando invece dovrebbero! Davvero un enorme rimpianto: mi sono fatto mettere una protesi monocompatimentale al ginocchio destro, protesi che si logora.

Alcuni sanno che ho creato un blog Running per parlare di corsa. In mancanza di fare, sto chiacchierando! Venerdì sera la padrona di Frimousse, suo nipote e due delle sue amiche hanno fatto alle Glières una stafetta sci di fondo (skating) corsa a piedi (trail) di notte (partenza 19 ore) e in neve. Per squadre di due. 62 squadre sono partiti. Ne parlo qui.

Una bella storia

Vi ricordate Minidril, la gatta bianca di cui si stanno occupando i Padroni di Plume? Il loro figlio ha dato loro la sua gatta per «una quindicina». E lei è qui da ottobre!

Ieri il Padrone di Plume era fuori con Minidril. Ho detto, “Non le piacerà, a Minidril, quando tornerà nel suo appartamento a Lione con i suoi Padroni!” Non indovinerete mai cosa mi ha risposto! « Minidril, lei resterà qui! Non la riprenderanno mai! Quando la verranno a prendre, prenderete Minidril in casa vostra e dirò che è fuggita! Troverò loro un altra gatta bianca, se insistono!”

(Spero che i Padroni di Minidril non visitino questo blog!)